Le Città più Adatte per Fondare una Start-Up

Fondare una Start-Up

Quando scegli di creare una start-up sono tantissime le variabili che devi prendere in considerazione, tra cui: i costi di gestione della società, la disponibilità di figure professionali che potrebbero essere necessarie, i partner, i possibili investitori e la possibilità di usufruire di una valida connessione internet.

Le Start-Up sono il business del momento. Sono tantissime le società che sono state fondate e continuano a nascere per una stima complessiva che prevede circa 100 milioni di nuove imprese ogni anno. Se anche tu pensi di aver avuto un’idea geniale che potrebbe essere la fonte della tua fortuna, perché non provare ad investirvi su, magari all’estero? Se hai cercato informazioni e l’unica risposta che hai trovato riguarda le esorbitanti spese relative ai pagamenti internazionali, TransferWise per Business è la soluzione che stai cercando.

Con TransferWise per Business i tuoi pagamenti internazionali saranno fino a 7 volte più convenienti che con altri metodi di pagamento. Se l’unico limite alla società dei tuoi sogni sono i costi legati allo spostamento all’estero, l’unica cosa da fare è informarti e scegliere TransferWise per Business. Rinunciare ad un sogno a causa di costi imposti da metodologie di pagamento antiquate? No, grazie! Scegli TransferWise per Business e realizza i tuoi sogni.

Come Scegliere la Città per Fondare la tua Start-Up

Ogni società ha le sue esigenze. Tra queste: un ambiente stimolante ed una connessione internet stabile. Quando scegli la città in cui creare la tua società devi prendere in considerazione tutte quelle variabili che ti consentiranno una buona probabilità di crescita. Ogni città, sulla base delle sue peculiarità, si dimostra più adatta per la crescita di un determinato business piuttosto che per un altro. Scegliere la città più adatta alla tua società ti consentirà di massimizzare l’utilizzo delle risorse disponibili, così da velocizzare il processo di crescita della tua società.

Esaminiamo nel dettaglio le singole città. São Paulo, in Brasile, è una delle città in cui tecnologia mobile e tecnologia web hanno visto un enorme sviluppo. Proprio per questo, tantissimi centri tecnologici sono nati qui. Si tratta della città con la più grande economia dell’emisfero meridionale. Il Brasile, infatti, ha uno dei PIL più alti di tante altre città come Cile e Argentina. Il Brasile è sede di una molteplicità di start-up che hanno scelto la città di São Paulo proprio per l’accesso ai finanziamenti ed il grande mercato locale in termini di talenti disponibili.

Le Migliori Città per Fondare la tua Start-Up

L’elenco delle città migliori in cui fondare una start-up prosegue con Austin, in Texas. Sebbene non sia il luogo migliore in termini di finanziamenti, Austin è la città in cui sono nate realtà di successo mondiale come IBM e Dell. Dalla sua ha, inoltre, l’essere popolata da persone con alto grado d’istruzione ed un basso costo della vita per ciò che riguarda affitti e tassazioni. Inoltre, sulla base del crescente numero di imprenditori che scelgono la città come sede della loro start-up, sono tantissimi gli spazi dedicati al co-working e tanti altri ne continuano a nascere. Proprio ad Austin, inoltre, si svolge il festival SXSW. Un festival che promuove lo sviluppo di tecnologie emergenti promuovendo, di conseguenza, lo sviluppo di nuove Start-Up.

Segue l’elenco Singapore, al primo posto all’interno delle classifiche prodotte dalla Banca Mondiale in termini di facilità di fare impresa. Il governo della città promuove la nascita di nuove Start-Up attraverso incentivi fiscali e benefici finanziari. Nonostante il costo della vita a Singapore permanga elevato, la città si trova in un posizione ideale per imprenditori il cui obiettivo sia sviluppare il proprio mercato all’interno della dimensione Asia-Pacifico.

Trasferiamoci, adesso, in India. Nella città di Bangalore, per la precisione. Inizialmente affermatasi come città ideale per servizi di outsourcing, Bangalore è, attualmente, l’ambiente più florido per lo sviluppo delle Start-Up di tutta l’india.

Dall’Estonia ad Israele: le Città Più Scelte dagli Imprenditori

Parliamo, adesso di Tallinn, in Estonia. Si tratta della città che conta il maggior numero di start-up di qualsiasi altra città d’Europa. Essendo il mercato interno della città molto piccolo, l’Estonia ha dato vita ad un sistema di start-up che potesse aiutare gli imprenditori a sviluppare il proprio business. Attualmente la città di Tallinn è sede di un crescente sviluppo di start-up digitali iniziato, nel 2000, con la nascita di Skype. Il basso costo della vita, unito all’alto livello in termini di uso della lingua inglese e competenze digitali, rendono la città ideale per chi ha intenzione di dar vita ad una propria società. A ciò si unisce un livello di connettività molto elevato sulla base dello sviluppo, all’interno della città, di un’infrastruttura digitale avanzata per consentire una più facile gestione del business aziendale. La città consente, inoltre, di usufruire di numerosi spazi di co-working.

Dall’Estonia si passa, poi, ad Israele. In particolare, alla città di Tel Aviv. Famosa come nazione delle Start-Up, Tel Aviv conta ad oggi circa 4000 start-up. Nonostante il costo della vita sia piuttosto alto, altrettanto elevata è la possibilità di accedere a finanziamenti.

Relevant news