Nexi: Leader Europeo dei Pagamenti Digitali

nexi

Nexi è un’azienda italiana con sede a Milano, attualmente è uno dei leader europei per quanto riguarda i pagamenti digitali. Nata nel 2017, attualmente gestisce 41,3 milioni di carte di pagamento per 2,7 miliardi di transazioni l’anno (in media).

I punti convenzionati per i pagamenti digitali sono ben 890.000, a cui vanno aggiunti 420.000 imprese che utilizzano i servizi di Corporate Banking Interbancario proposti da Nexi.

Dal 16 Aprile 2019 è quotata in borsa, ed ha registrato un trend positivo e quindi crescita costante fino a qualche settimana fa.

Poi l’epidemia da coronavirus ha bloccato la crescita del titolo azionario e ha introdotto Nexi in una situazione altalenante fatta di alti e bassi.

Nexi: andamento di mercato

Nel 2020, Nexi ha raggiunto il suo massimo storico toccando quota 16,39€ (valore azionario unitario). Questo è quanto registrato il 19 Febbraio, dopodichè è cominciata una lenta discesa con timide risalite e crolli improvvisi.

Al momento della scrittura di questo articolo, il valore delle azioni Nexi hanno aperto la giornata con un valore pari a 11,99€.

Ma dopo poche ore si è aperto un piccolo spiraglio di luce e il titolo ha cominciato a guadagnare lo 0,70%, arrivando a quota 12,20€. E comincia così il rally, ormai caratteristica del titolo di questi ultimi giorni.

A quanto pare la quotazione varia significativamente quasi ogni secondo, è difficile pensare ad una stabilizzazione del titolo, probabilmente dovremo attendere ancora qualche mese (e soprattutto che diminuisca lepidemia da coronavirus).

informazioni nexi

Previsioni future Azioni Nexi

Il titolo Nexi inizialmente sembrava non subire tanto l’effetto coronavirus, dato che l’azienda si occupa di infrastrutture e servizi per pagamenti digitali.

Infatti le azioni Nexi sono state quelle che hanno subito “meno danni” tra tutti gli indici italiani di Piazza Affari, ma nonostante ciò il crollo del titolo si sente comunque.

In confronto agli altri titoli però, quello dell’azienda milanese sembra resistere. Pochi giorni fa la famosa banca di investimento e di servizi finanziari, Citigroup, ha anche alzato il target price delle azioni Nexi. Un aumento del 20%, che passa da 13,70€ a 20€, ovvero il 20% in più.

Conclusione

Tutto sommato, coronavirus permettendo, le previsioni 2020 per le azioni Nexi restano positive. L’azienda italiana ha infatti già presentato un dettagliato piano espansionistico, che comprende l’aggregazione con SIA (altro colosso italiano dei pagamenti digitali) e l’ipotesi di acquisizione della danese Nets (azienda sempre dello stesso settore).

Insomma Nexi prosegue per la sua strada, ed è pronta a registrare un importante tasso di crescita nel 2020 nonostante l’avanzata dell’epidemia. Certo, il titolo potrebbe crollare da un momento all’altro ma pensiamo che sicuramente non finirà k.o., la battaglia è iniziata.

Relevant news