Trading Online Poste: Come Funziona, Come Operare Online ed Esempi

trading online poste

Nonostante i mercati restino incerti, uno degli strumenti più utilizzati dagli investitori di tutto il mondo fa riferimento al trading online e, nello specifico, parliamo di broker legali in Italia (autorizzati dalla Consob!).

Data la popolarità di questo strumento per operare su asset finanziari man mano anche alcune banche hanno scelto di offrire la possibilità di fare trading ai loro clienti. Tra queste troviamo il servizio bancario di trading online bancoposta.

Il gruppo Poste Italiane, infatti permette a tutti i correntisti bancoposta di fare investire online anche se non si è professionisti del settore, ma semplicemente sfruttando il broker online delle poste italiane.

Che tu sia o meno già un correntista del servizio bancario di Poste Italiane, questa guida è pensata per te. Infatti, scopriremo come funziona il trading poste, come operare con il servizio di trading on line poste, i costi e alcuni esempi.

MAGGIORI INFOMAGGIORI INFO

Come Funziona il Servizio di Trading Online Poste Italiane

Poste Trading

Poste Italiane permette di fare trading bancoposta a tutti i correntisti del gruppo.

Accedendo con il proprio profilo sulla piattaforma digitale di Poste italiane trading si ha la possibilità di negoziare più di 10 mila strumenti finanziari che permettono di aderire a offerte di vendita pubblica o sottoscrizione di offerte.

Inoltre, con il servizio Poste Italiane per BancoPosta è possibile partecipare alle aste di Titoli di Stato, aderire ai collocamenti per le obbligazioni e i certificates offerti.

Il trading online Poste Italiane non permette di negoziare in forex trading o con CFD (Contratti per differenza) come permesso da altri broker online, ma offre strumenti per operare e investire direttamente in borsa.

Tra le principali negoziazioni che è possibile avviare con il tool bancoposta online, ci sono:

  • Titoli italiani ed esteri quotati sulla Borsa Italiana o sul EuroTLX, con denominazione in euro
  • Obbligazioni italiane
  • Obbligazioni da emittenti estere
  • Covered Warrant: titoli di Stato Italiani ed esteri, denominati in euro, quotati sulla Borsa Italia, MOT, e su EuroTLX.
  • ETF, ETN e ETC con titoli della Borsa Italiana
  • Certificates titoli quotati sulla Sedex (Borsa Italiana) e sulla EuroTLX

Per gli investimenti ed esecuzioni estere il sistema di trading con Postepay e Bancoposta prevede titoli azionari e assimilati: Xetra in Germania, Euronext Parigi in Francia, Euronext Amsterdam in Olanda, Euronext Lisbona Portogallo su Chi-X.

Quanto Costa il Servizio di Trading Online BancoPosta

Il servizio di trading online Poste Italiane per il profilo base non prevede alcun costo di attivazione e ha un canone mensile azzerato. Per quanto riguarda, invece, le commissioni di negoziazione, queste sono di massimo 18 euro con delle commissioni variabili.

Le commissioni, infatti, sono applicate sulle operazioni per il mercato secondario che hanno sede d’esecuzione italiana.

Il periodo di riferimento per le commissioni è suddiviso in due semestri solari, il primo da gennaio a giugno, il secondo da luglio a dicembre.

In ogni caso, all’interno della piattaforma di trading, nella sezione dedicata ai clienti, è possibile trovare una scheda completa con le condizioni economiche.

Come Accedere al Servizio di Trading Online Bancoposta e Caratteristiche

Bancoposta

Per operare in borsa mediante la piattaforma digitale di Poste Italiane è necessario diventare correntisti Banco Posta. Dunque, ci si deve recare in posta, aprire il conto e attivare il servizio web banking BancoPosta online.

Una volta aperto il conto BancoPosta si potrà attivare un servizio per il deposito dei titoli.

Infine, sarà necessario sottoscrivere in ufficio postale, quindi non online, il contratto per prestare i servizi e attività d’investimento, e soprattutto essere titolari di un portafoglio per il Deposito Titoli.

Una volta che ti sarai iscritto al servizio BancoPosta e al sistema di deposito titoli potrai sottoscrivere l’accesso al Profilo Standard, che a canone zero offre dei servizi quali:

Quotazione borsa: visione dei titoli che sono quotati sui mercati in sistemi multilaterali di negoziazione e regolamentati (MTF), sul mercato italiano ed europeo (Francia, Germania, Portogallo e Olanda). Si può accedere al sistema dell’internazionalizzazione sistematica RetLots Exchange in tempo reale e su EuroTLX internazionali in tempo ritardato.

ACCEDI AI MERCATI MONDIALIACCEDI AI MERCATI MONDIALI

Strumenti delle Poste Italiane per Fare Trading

Tutti gli iscritti anche con profilo Standard hanno accesso:

  • Grafici: per riuscire a comprendere meglio il movimento della borsa, gli indici di mercato, i cambi, le materie prime e i tassi.
  • Analisi tecnica: strumenti evoluti per riuscire ad approfondire al meglio le analisi con supporto studi, indicatori, timeframe personalizzati a propria scelta.
  • Notizie in tempo reale: cosa sta succedendo in Borsa, titoli in movimento con spiegazione di cause ed effetti, ultime emissioni di prodotti ed eventi.
  • Ricerca dei titoli: strumenti semplici per aiutare il cliente a scegliere azioni, obbligazioni, certificati e CW.
  • Posizione del portafoglio: andamento sugli investimenti in modo costante e aggiornato in real time. Informazioni sulla posizione fiscale e ordini inseriti.
  • Lista dei preferiti: per tenere sotto controllo i titoli sui quali investire.
  • Ordini condizionati: inserimento degli ordini d’acquisto o vendita da poter attivare al proprio prezzo impostato.
  • Lista operazioni: compravendite svolte, evidenza dello stato degli ordini, quantità e prezzo eseguito.
  • Le commissioni sono associate al Profilo Standard per il mercato italiano e sono di tipo variabile. I mercati esteri e le commissioni applicate alla compravendita dei titoli sono fisse.

Come Comprare o Fare Trading sulle Azioni Poste Italiane

Naturalmente, il gruppo offre la possibilità di comprare azioni Poste Italiane a tutti i correntisti e a coloro che aprono un portafoglio d’investimento con il loro conto BancoPosta.

Se si vogliono acquistare in modo diretto le azioni di Poste Italiane, dunque, si può usare il proprio profilo sulla piattaforma digitale oppure direttamente in uno degli uffici.

Anche se si possono comprare le azioni di Poste Italiane, questa non è l’unica soluzione. Infatti, si può fare trading sulle azioni, ma purtroppo non è possibile fare operazioni in CFD utilizzando il proprio profilo d’investimento bancoposta.

Acquistare le azioni BancoPosta può essere una buona decisione. Bisogna però considerare i costi elevati e i rischi in caso di discesa del valore del titolo borsistico.

Una soluzione esterna alla piattaforma di Poste Italiane potrebbe essere fare trading su broker specializzati sui CFD.

I broker specializzati in CFD permettono di investire sulle azioni Poste Italiane senza acquistarle in modo diretto. Infatti, in questo caso si opera speculando sull’andamento del titolo borsistico, capendo se aumenterà o diminuirà nel corso di un’ora, un giorno o una settimana; a seconda di come si vuole operare con il trading online.

Dunque, se si desidera operare in CFD sulle azioni Poste Italiane, è possibile scegliere uno dei broker online (regolamentati da un organo di controllo come la Consob, la CySEC o la FCA) come eToro o XTB.

Entrambe sono piattaforme che permettono di effettuare operazioni di trading in CFD su diversi asset e titoli azionari tra quali le azioni Poste Italiane.

PROVA GRATIS XTBPROVA GRATIS XTB

Esempi e Differenze tra il Trading Poste Italiane e le Piattaforme Online

Poste Italiane prevede una piattaforma di trading con funzioni limitate, anche se molto sicura, in quanto è regolamentata e non c’è il rischio di cadere in truffe.

Fare degli esempi sulle operazioni che si possono svolgere con Poste Italiane è complesso, in quanto è possibile accedere alla piattaforma solo se si ha un conto Banco Posta e solo se si apre un portafoglio d’investimento sul tool digitale.

Non è possibile inoltre utilizzare la piattaforma in versione DEMO, a differenza di altre piattaforme di trading online.

Quella di BancoPosta non è immediata nell’uso e richiede dei costi non indifferenti rispetto ai broker online regolamentati come eToro o XTB. Inoltre, se si deve fare day trading il servizio di Poste Italiane non è attraente, in quanto aprire e chiudere le posizioni in giornata pagando delle commissioni su ogni operazione è eccessivamente costoso.

In Conclusione

trading online poste 2021

Oltre ad essere un po’ macchinoso come sistema, la piattaforma di trading Poste Italiane ha strumenti finanziari ridotti, non permette il trading CFD e non permette di fare forex trading o di operare sulle criptovalute.

Le altre piattaforme invece, come ad esempio eToro, permettono invece di operare su CFD e di accedere anche con un Conto DEMO, quindi si può provare la piattaforma senza dover aprire un conto.

Anche gli strumenti finanziari sono molto più ampi e permettono di fare day trading, copy trading, forex ecc…e di operare su azioni, materie prime, criptovalute, obbligazioni, ETF ecc…Quindi offrono maggiori strumenti per i trader che sono interessati a operare su diversi asset e con un più ampio numero di funzioni.

In definitiva, il trading Poste Italiane è sicuro,  ideale per tutti coloro che vogliono fare investimenti sul medio o lungo periodo, ma al contempo è limitante  per coloro che vogliono operare velocemente e con costi contenuti.

PROVA GRATIS ETOROPROVA GRATIS ETORO

Relevant news