Bonifici Esteri con MPS | Costi, Commissioni e Tempistiche

bonifici esteri MPS

Monte dei Paschi di Siena (di cui abbiamo già visto la prepagata relativa), spesso abbreviato con la sigla MPS, è una delle banche in attività più longeve al mondo, poiché è stata fondata nel 1472 con il nome di Monte di Pietà, per aiutare le classi meno abbienti della città di Siena. Oggi possiede una vasta rete di clienti in tutto il Paese, e una serie di filiali sparse in tutto il territorio nazionale, grazie alle quali può offrire i suoi servizi.

Chi possiede un conto corrente con MPS può effettuare diversi tipi di pagamenti, tra cui troviamo anche i bonifici esteri, di cui parleremo in questo articolo descrivendone modalità, costi e tempistiche.

RISPARMIA SUI BONIFICI ESTERIRISPARMIA SUI BONIFICI ESTERI

Come Effettuare Bonifici Esteri con MPS

I clienti di MPS hanno a disposizione diverse modalità per effettuare pagamenti all’estero, e in particolare è possibile farlo online, telefonicamente, oppure recandosi in filiale. Attivando il servizio di digital banking offerto da questo istituto bancario, quindi, sarà possibile effettuare bonifici esteri online, selezionando prima l’opzione Pagamenti, e poi Bonifico, per poi inserire tutte le informazioni necessarie a disporre il pagamento.

È possibile poi disporre un bonifico estero tramite il call center di MPS, che risponde dall’Italia gratuitamente al numero 800 603030 e dall’estero a pagamento al numero +39 0577 382948. Altrimenti, è possibile recarsi in una delle numerose filiali MPS sparse per il territorio italiano ed effettuare il bonifico estero fisicamente.

Per inviare un bonifico all’estero, è necessario essere in possesso di alcune informazioni importanti, ovvero i dati del beneficiario, il suo codice IBAN, e il codice BIC/SWIFT della banca di destinazione se questa non appartiene all’area SEPA. Allo stesso modo, per ricevere un bonifico dall’estero bisognerà far avere all’ordinante le stesse informazioni.

Costi e Tempistiche dei Bonifici Esteri con MPS

Passando a parlare di altre caratteristiche dei bonifici esteri con Monte dei Paschi di Siena, possiamo vedere che per quanto riguarda le tempistiche, i bonifici esteri verranno accreditati al massimo entro quattro giorni lavorativi, ma è anche possibile selezionare una data in cui accreditare il pagamento. A questo lasso di tempo andranno anche aggiunti i due giorni lavorativi necessari in caso di negoziazione tra due valute.

Per quanto invece riguarda i costi di questo tipo di pagamenti, anche in questo caso ci sono diversi elementi da considerare, ossia se il bonifico è in euro o in altre valute, e se questo è diretto all’interno o all’esterno dell’area SEPA. Dunque, per quanto riguarda i bonifici SEPA in euro, il costo da sostenere per inviare un bonifico di questo tipo è di 1€, mentre la ricezione di questi pagamenti è gratuita.

Altrimenti, sempre all’interno dei Paesi SEPA, è possibile effettuare dei bonifici in valute diverse, come ad esempio le sterline. In questo caso, l’invio di un bonifico comporterà una spesa di 17,50€, mentre la loro ricezione comporterà una spesa di 12,50€ fino al limite dei 5000€, altrimenti se il pagamento ha un importo che supera questa cifra il costo crescerà progressivamente.

Bonifici Esteri MPS Fuori dall’Area Sepa

Quando si vanno a considerare i bonifici inviati verso conti correnti di Paesi esterni all’area SEPA, è possibile notare come i costi salgano notevolmente, comportando una spesa fissa di 16,50€ per i bonifici fino a 5000€, che però può salire fino ad un massimo di 157,50€ per importi maggiori di questo limite, e sono anche comprese diverse spese di pratica, che vanno da 21€ a 53€ a seconda dell’importo del bonifico, e la banca andrà anche ad applicare una commissione di servizio di minimo 12,75€.

Per ricevere questo tipo di bonifici, invece, il correntista MPS dovrà sostenere una spesa di pratica di 13,50€, che salgono a 18,50€ nel caso di pagamenti in dollari statunitensi, e a seconda delle limitazioni di importo previste è possibile salire progressivamente anche fino ad una spesa di 30€.

Inoltre, in questo caso bisognerà anche tenere conto delle varie commissioni di servizio, che sono uguali a quelle per l’invio di bonifici extra-SEPA, e di eventuali commissioni della banca estera, che possono variare a seconda di come ordinante e beneficiario decidono di dividersi le spese per il pagamento. Inoltre, parlando di bonifici in valute diverse dall’euro, bisognerà anche considerare che MPS non applica il tasso di cambio reale, ma applica invece un tasso di cambio che può contenere una maggiorazione.

Quindi, alla luce delle informazioni che abbiamo fornito, possiamo vedere come le spese per effettuare bonifici esteri con MPS siano piuttosto alte, soprattutto se si tratta di bonifici in valuta diversa per e da Paesi extra-SEPA.

SCOPRI IL BONIFICO ESTERO SENZA CANONESCOPRI IL BONIFICO ESTERO SENZA CANONE

Relevant news