CheBanca Conto Deposito | Quali Sono i Costi e gli Interessi?

chebanca conto deposito

I conti deposito sono prodotti molto utilizzati dai correntisti che vogliono far crescere i propri risparmi senza troppi costi. Ovviamente, però, prima di tenere bloccati i propri capitali in un conto deposito bisogna scegliere la banca giusta, che sia sicura e in grado di offrire i giusti benefici su interessi e costi.

CheBanca, la banca del Gruppo Mediobanca dedicata al risparmio e agli investimenti, offre ai propri correntisti questo servizio con costi vantaggiosi e interessi interessanti sulle giacenze.

Come per il già citato conto Yellow, il conto deposito CheBanca è uno strumento sicuro e facile da utilizzare per gestire i risparmi vincolando una somma, anche piccola, per 3, 6 o 12 mesi.

In questa guida andremo a vedere quali sono i vantaggi e gli eventuali svantaggi dell’apertura un conto deposito con CheBanca.

Conto Deposito CheBanca: Come Funziona?

conto deposito chebanca come funziona

Ogni banca offre ai propri corresti diversi servizi e strumenti di risparmio tra cui i conti deposito che permettono di vincolare una cifra per un determinato periodo traendone un piccolo profitto in base alla cifra vincolata e agli interessi che la banca offre per questo vincolo.

Ma facciamo un passo indietro e vediamo insieme qualche definizione. Solitamente i depositi possono essere liberi o vincolati. Si parla di depositi liberi quando il correntista ha una somma sul conto deposito che non è vincolata e soggetta a restrizioni.

Viceversa, quando il conto deposito è vincolato, il correntista mette da una parte una somma di denaro per un determinato periodo di tempo senza usufruirne. In cambio otterrà una percentuale d’interessi dalla banca per tutto il periodo di giacenza.

Che Banca, per quanto riguarda i conti deposito, offre vantaggi ai clienti che decidono di vincolare una somma. Il correntista può decidere di investire in questa operazione la cifra che desidera con un minimo di 100 euro e per un periodo che può variare dai 3, 6 o 12 mesi. In cambio ottiene dalla banca un tasso annuo lordo a partire dallo 0,25%.

C’è un bel vantaggio per chi decide di aprire un conto di deposito con CheBanca e depositare una cifra. Le somme sono svincolabili in qualsiasi momento e non vengono richieste al correntista delle penali. Il denaro, una volta svincolato anticipatamente, è subito disponibile.

Imposta di Bollo Conto Deposito CheBanca

Che Banca non chiede costi di apertura per chi decide di aprire un conto deposito. Non sono previste nemmeno spese di chiusura o gestione.

Per quanto riguarda gli altri costi: i prelievi e i versamenti sul conto (con bonifici, assegni o contanti) sono gratuiti. Si paga solo l’imposta di bollo e una ritenuta sugli interessi del 26%.

Alternativa con un Tasso Maggiore

Per chi invece vorrebbe guadagnare di più, ritenendo lo 0,25% una cifra troppo bassa, ecco che il conto deposito CheBanca potrebbe non essere la soluzione migliore.

Tra i conti deposito migliori in italia, certamente non regge il confronto con quello di Freedom24 il quale offre un minimo del 3% annuo (lordo).

MAGGIORI INFORMAZIONIMAGGIORI INFORMAZIONI

Interessi Conto Deposito CheBanca: Conviene Davvero?

Logo CheBanca

Chi decide di aprire un conto deposito con Che Banca e vincolare una somma, quali interessi prenderà? Attualmente le somme in giacenza sono remunerate con un tasso base è che pari allo 0,05%. Vincolando le somme per un periodo di tempo, però, il correntista può ottenere dei tassi migliori.

Nel dettaglio, chi decide di vincolare denaro per 3 mesi otterrà il tasso annuo dello 0,25% che diventa di 0,30% per 6 mesi e 0,35% per un anno. Periodicamente, poi, Che Banca lancia delle campagne promozionali che possono offrire ai nuovi correntisti o ai clienti dell’istituto bancario tassi migliori per quanto riguarda i depositi vincolati.

Un vantaggio, come abbiamo visto, è dato dal fatto che Che Banca non chiede ai risparmiatori di investire molto denaro sul conto deposito. Si possono infatti depositare anche solo 100 euro. Inoltre, non chiede penali ai correntisti che decidono di svincolare le somme prima del tempo stabilito.

Ovviamente non verranno riconosciuti loro i benefici dei depositi vincolati, ma solo gli interessi base. Va poi considerato che le percentuali di interessi possono subire modifiche nel tempo, per cui si consiglia sempre di verificare sempre i tassi leggendo il Foglio informativo che Che Banca ha pubblicato sul proprio sito, nella sezione Trasparenza.

Il Conto Deposito di Che Banca è Sicuro?

Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi Logo

Per quanto riguarda la sicurezza del conto deposito CheBanca è una realtà solida che fa a capo al Gruppo Mediobanca, leader in Italia nell’investment banking. In particolare, Che Banca gestisce la clientela Affluent e i risparmi delle famiglie e ha un indice di solidità tra i più alti del mercato.

Infine, aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che garantisce una copertura di un massimo di 100.000 euro a depositante nel caso la banca non sia in grado di rimborsare al cliente il saldo disponibile.

Ovvio, come abbiamo già evidenziato in precedenza, questo strumento potrebbe non essere adatto a chi cerca una rendita maggiore, ma per cominciare è certamente un conto sicuro.

INFO SUL CONTO D AL 3%INFO SUL CONTO D AL 3%

Relevant news