Creval | Quanto Costa e Quanto Rende il Conto Deposito?

Creval

Come abbiamo già trattato per Freedom24, che offre un minimo di 3% (lordo) sui propri risparmi, se si vuol far fruttare un po’ i propri soldi in banca si può valutare un vincolo su conto deposito. Ovviamente prima di farlo è bene capire quali sono i costi che questo servizio può avere e quali sono gli istituti bancari seri su cui appoggiarsi.

Il conto deposito offerto da Creval, in particolare, è vantaggioso per i correntisti perché offre un tasso di interesse dell’1% lordo sui depositi vincolati da 6 mesi e di almeno 6mila euro.

Chi è però Creval? Si tratta della banca del Credito Valtellinese del Gruppo bancario Crédit Agricole Italia che, oltre ai conti deposito, offre diversi servizi bancari tra cui piani di investimento, risparmio e gestione della liquidità. I costi del servizio e i tassi offerti ai correntisti possono variare nel tempo, ma in questa guida vedremo i vantaggi e gli eventuali punti critici di questo conto deposito.

INFO SU FREEDOM24INFO SU FREEDOM24

Creval: Come Funziona il Conto Deposito?

creval come funziona

Creval permette ai correntisti di depositare una parte del loro patrimonio in conti deposito ottenendo in cambio, al termine del contratto, una cifra più alta grazie agli interessi maturati in un certo periodo.

Ad oggi solo chi decide di vincolare una somma può ottenere gli interessi da Creval: ciò vuol dire che il correntista, anche in caso di bisogno, non potrà utilizzare il denaro vincolato per tutta la durata del vincolo. Se vuole svincolare il denaro, anzi, perderà i benefici e dovrà versare una penale alla banca.

I Costi del Conto Deposito Creval

Il conto di deposito Creval attualmente non prevede costi di apertura, gestione del conto né di chiusura. Esistono però altre spese che bisogna considerare prima di affidarsi a questo istituto di credito e diversi costi che variano in base al tipo di conto deposito scelto.

In particolare, il correntista può scegliere tra il conto deposito a risparmio libero che permette di versare e prelevare somme di denaro con un costo di 2,50 euro ad operazione con una spesa aggiuntiva di 15 euro per il conteggio di competenze e interessi.

Chi propende, invece, per un deposito a termine (Creval Time Deposit) deve vincolare i propri risparmi per un periodo che può variare dai 30 ai 540 giorni. In caso di svincolo anticipato, il correntista dovrà versare una penale pari all’1%.

Il conto deposito con vincolo dai 6 ai 48 mesi, invece, si chiama conto protetto e prevede una penale nel caso in cui il correntista voglia svincolare i propri soldi prima del tempo previsto. In questo caso, la penale è pari agli interessi liquidati nel primo semestre di contratto con conseguente perdita degli interessi per il semestre in corso e al momento della richiesta di estinzione anticipata.

Infine, va considerata una spesa di 20 euro per tutti i duplicati dei certificati di deposito. Un altro costo da considerare, poi, è l’addebito per l’invio delle comunicazioni periodiche che Creval invia al correntista in formato cartaceo per un costo di 1,20 euro (che sono gratuite, invece, se richieste solo online). All’appello manca solo l’imposta di bollo che, per quanto riguarda i conti deposito di Creval, è pari allo 0,20% e va versata sulle giacenze.

Gli Interessi del Conto Deposito Creval

Ora che abbiamo scoperto quali sono i costi che i correntisti devono affrontare per gestire il conto deposito Creval, vediamo cosa possono guadagnare depositando una somma di denaro. Innanzitutto il tasso d’interesse lordo offerto dalla banca per un deposito vincolato è attualmente dell’1%.

Ovviamente nel corso del tempo possono esserci delle modifiche al tasso d’interesse che possono comunque essere approfondite leggendo accuratamente il Foglio informativo che Creval ha pubblicato sul proprio sito, nella sezione Trasparenza. Su Creval gli intessi possono essere capitalizzati o liquidati sul conto d’appoggio per una somma di 6mila euro e un vincolo di 6 mesi.

Esiste poi l’opportunità di depositare una somma per un determinato periodo di tempo: in questo caso grazie al Creval Time Deposit la banca fa un’offerta di interessi al correntista. Va precisato, inoltre, che attualmente gli interessi vengono riconosciuti solo sui depositi vincolati e non sui depositi a risparmio libero né per i certificati di deposito e sugli interessi maturati Creval applica una ritenuta fiscale del 26%.

Creval offre inoltre un’interessante opportunità di guadagno per i giovani che possono aprire conti di deposito a risparmio per minori con un tasso di interesse annuo lordo dello 0,50% a zero spese, neppure senza l’imposta di bollo.

Il Conto Deposito di Creval è Sicuro?

conto deposito Creval

Creval, o Credito Valtellinese, è una banca solida, che dal 2021 fa parte del gruppo Crédit Agricole Italia. Ad oggi vanta numerosi correntisti e un capitale attivo.

Le opinioni di chi ha scelto i servizi di questo istituto sono interessanti sia sui costi che i servizi offerti, anche se gli interessi offerti ai correntisti dei conti depositi in passato erano maggiori e, a differenza del conto D del noto Freedom24, non si avvicina minimante al 3% annuo.

Esistono però sempre delle promozioni che permettono di ottenere interessi maggiori. Dal lato sicurezza, va evidenziato anche che le somme vincolate sui conti deposito offerti da Creval sono garantite dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi per un massimo di 100.000 euro a depositante.

INFO SU FREEDOM24INFO SU FREEDOM24

Relevant news