Come Trasferire Denaro dal Saldo di PayPal alla Propria Carta?

Trasferire denaro da PayPal ad una carta

Chi possiede un profilo su PayPal può collegarci una carta di debito, di credito o prepagata, oppure direttamente il proprio conto corrente.

In questo modo, è possibile trasferire il denaro che si accumula sul proprio saldo di PayPal ricevendo pagamenti di diverso tipo direttamente alla propria carta o al proprio conto corrente, potendo quindi utilizzare il denaro per effettuare acquisti online o in tutti quei negozi fisici in cui non è possibile pagare direttamente con PayPal.

L’operazione di trasferimento non è particolarmente complicata, ma ci sono degli elementi da tenere a mente che andremo a descrivere in questo articolo, come alcuni limiti, commissioni o costi aggiuntivi.

Come Trasferire il Denaro da PayPal a una Carta?

Come abbiamo detto, la procedura per il trasferimento di denaro da PayPal ad una carta di credito o di debito non è difficile, ma ci sono alcuni limiti che si devono considerare, ed è possibile incorrere in alcune commissioni in determinati casi specifici, che vedremo in seguito.

Come prima cosa, sarà necessario effettuare l’accesso al conto PayPal da cui si vuole trasferire il denaro, utilizzando il sito web oppure l’apposita applicazione per dispositivi mobili.

A questo punto, bisognerà assicurarsi che la carta su cui si vogliono trasferire i fondi sia registrata nella sezione Portafoglio, e se così non fosse sarà necessario compiere anche quest’operazione cliccando su Collega carta e inserendo poi tutti i dati richiesti.

Per confermarla, PayPal addebiterà 1,50€, che verrà restituito inserendo il codice che si potrà trovare sull’estratto conto della carta, facilmente individuabile perché preceduto dalla parola PAYPAL o dalla sigla PP. Una volta confermata la carta ed inserito il codice richiesto, l’importo di 1,50€ verrà rimborsato entro 24 ore.

Dunque, una volta che si è collegata la carta al conto PayPal è possibile trasferirvi denaro direttamente dal saldo PayPal dalla sezione Portafoglio, cliccando su Trasferisci denaro e selezionando la carta di destinazione, per poi inserire l’importo da trasferire e cliccare su Conferma.

Limiti e Tempistiche del Trasferimento

Come abbiamo detto, sebbene la procedura di trasferimento di denaro da PayPal ad una carta sia piuttosto semplice una volta che quest’ultima è collegata al conto, ci sono alcune limitazioni che bisogna tenere a mente, e la prima di queste è che è possibile trasferire denaro solamente ad una carta intestata ala stessa persona che possiede il conto su PayPal.

Se invece si vuole inviare del denaro ad amici e familiari, sarà necessario farlo sul loro conto PayPal, e poi saranno loro eventualmente a trasferire la somma desiderata sulla loro carta  o sul loro conto corrente.

Inoltre, ad ogni account PayPal si possono collegare fino a 24 carte diverse, sempre intestate alla stessa persona, ma al contrario ogni carta può essere associata ad un solo conto PayPal. Quando si hanno più carte registrate, inoltre, è anche possibile sceglierne una come metodo di pagamento predefinito, e cambiare queste impostazioni in qualsiasi momento.

Quanto ci si mette?

Per quanto riguarda le tempistiche del trasferimento del denaro da PayPal ad una carta, gli accrediti sono generalmente piuttosto veloci, ma possono essere necessari più giorni a seconda della situazione. In generale, comunque, i trasferimenti da PayPal ad una carta impiegano 1 o 2 giorni lavorativi, ma in alcuni casi possono essere necessari anche 5 giorni.

PayPal possiede anche una carta prepagata appartenente al circuito Mastercard, e per trasferire denaro su di essa sono necessari anche in questo caso 1 o 2 giorni lavorativi, ma la transazione è gratuita.

Dunque, considerando queste tempistiche, se si desidera effettuare un pagamento con il denaro trasferito da PayPal sulla carta sarà necessario programmare la transazione con un certo anticipo, in modo da non incorrere in brutte sorprese e avere a disposizione il denaro necessario.

Inoltre, ricordiamo che Amazon non accetta PayPal come metodo di pagamento, quindi se si desidera effettuare un acquisto su questa piattaforma sarà necessario per forza usare una carta di debito o di credito.

Costi e Commissioni

Passiamo ora ad analizzare i costi di quest’operazione, che purtroppo è gratuita solo per chi possiede la carta prepagata PayPal. Altrimenti, ogni transazione da PayPal ad una carta prevede una commissione dell’1%, da un minimo di 0,25€ ad un massimo di 10€.

Si tratta già di una commissione che per alcuni può sembrare piuttosto alta, ma aumenta ancora di più se si deve fare una conversione di valuta, poiché il tasso di cambio di PayPal è maggiorato, e corrisponde al 4% rispetto al tasso di cambio medio di mercato, anche detto tasso di cambio reale.

In Conclusione

Abbiamo visto che è possibile trasferire denaro dal proprio saldo PayPal ad una carta collegata all’account di PayPal, e sebbene si tratti di una procedura semplice, bisogna tenere in considerazione che le tempistiche sono di 1 o 2 giorni lavorativi, e che ogni transazione ha una commissione dell’1%, a cui si aggiunge un tasso di cambio del 4% se si deve effettuare una conversione della valuta.

Dunque, a differenza di soluzione specifiche a zero commissioni, come nel caso del conto multivaluta di Wise, il tasso di cambio impatta notevolmente sulla transazione finale.

MAGGIORI INFORMAZIONIMAGGIORI INFORMAZIONI

Relevant news