Coinbase: che Cos’è? Recensione Aggiornata ed Alternative

Coinbase

Chi è interessato al mondo del trading online, avrà sicuramente sentito parlare di Coinbase. Ma cos’è esattamente questa piattaforma? Si tratta di uno degli exchange più conosciuti per chi è interessato ad investire in Bitcoin e altre criptovalute in modo sicuro.

Coinbase è stato fondato nel 2012 e ha una sede principale a San Francisco. Gli utenti iscritti alla piattaforma si aggirano intorno ai 10 milioni e ha un volume di transazioni che arriva a 50 miliardi di dollari. Insomma, è un vero e proprio punto di riferimento per coloro che si muovono in questo settore.

Infatti, attraverso Coinbase base possiamo comprare, non solo dei Bitcoin, ma anche altre tipologie di criptovalute. Ad esempio Bitcoin Cash, Ethereum, Litecoin.

Come Funziona Coinbase?

Questo exchange è conosciuto e utilizzato in 32 paesi tre gli Stati Uniti e l’Europa. Esistono però alcune restrizioni particolari, ad esempio, l’impossibilità di accedere su Coinbase per coloro che si trovano a Singapore.

A seconda del paese è possibile fare una serie di operazioni prestabilite e, a cambiare, sono anche i metodi di pagamento. In Italia Coinbase è molto seguito, entriamo maggiormente nel dettaglio di come funziona.

Come Creare un Account su Coinbase

Piattaforma Coinbase

Prima di tutto è necessario aprire un account. Quest’azione è completamente gratuita e si effettua in modo piuttosto veloce.

Nell’home page del sito è presente un box in cui è possibile inserire la propria email e i dati. Seguendo la semplice procedura guidata è possibile iscriversi in pochi minuti.

Nella fase successiva, è necessario verificare la propria identità seguendo semplici passi. Infatti basta avere un documento d’identità a portata di mano, si scansiona retro e fronte e poi si fa un selfie con in mano questo documento.

I Metodi di Pagamento Disponibili sulla Piattaforma

In Italia, Coinbase accetta come metodi di pagamento i bonifici, carte di debito, carte di credito e depositi in denaro contante. In caso di deposito di denaro contante, l’accredito è immediato direttamente sul proprio Wallet.

Tra i vari metodi di pagamento, uno dei più comodi risulta essere il bonifico bancario in quanto l’utente può collegare il proprio account direttamente al conto corrente bancario. In questo modo potrà effettuare dei bonifici e dei pagamenti con il bonifico Sepa in modo sicuro e veloce. Le cose cambiano per quanto concerne le tempistiche dell’accredito. Generalmente sono necessari 5 giorni lavorativi.

Per chi sceglie la carta di debito o quella di credito come metodo di pagamento, la piattaforma si appoggia ai circuiti MasterCard e Visa.

Le Commissioni di Coinbase

Quando si parla di investimenti, soprattutto nel settore delle criptovalute, uno degli aspetti che viene tenuto più in considerazione dai potenziali investitori, sono le commissioni applicate dall’exchange in fase di acquisto o vendita di una criptovaluta o quando si effettua un prelievo o un deposito.

In Europa, le commissioni applicate da Coinbase, sono pari all’1,49% del totale dell’operazione effettuata, sia per quanto riguarda l’acquisto che la vendita. Questa commissione si applica a chi ha scelto il bonifico bancario come metodo per il deposito. In caso di utilizzo della carta di credito, le commissioni crescono a dismisura e ammontano ad un 3,99% dell’operazione. Le commissioni per i prelievi sono di 15 centesimi a prelievo, mentre invece i depositi sono gratuite.

Le commissioni risultano essere estremamente alte, soprattutto se paragonate a quelle di altre piattaforme simili che forniscono ugualmente un servizio di alta qualità, ma senza commissioni.

Coinbase Pro

Coinbase Pro è una nuova versione lanciata ultimamente dall’azienda. Questa è rivolta ad una clientela professionale e i servizi erogati sono pensati per questo target di investitori. La versione ha una home page dedicata tramite la quale è possibile inserire gli ordini direttamente senza passare, come nella versione base, dalla Trading Room.

Questa particolarità rende snelle e veloci le azioni degli utenti che riferiscono di un servizio di maggior qualità. Il vantaggio maggiore dato dalla versione Pro però è sicuramente il fatto che le commissioni sono più basse.

Coinbase Conviene Davvero?

Commissioni di Coinbase

Come anticipato nel paragrafo precedente, le commissioni rappresentano un aspetto decisamente negativo nell’approcciarsi a questa piattaforma. Alcuni clienti lamentano problemi in fase di prelievo. Molti utenti hanno evidenziato che talvolta in fase di prelievo, compare la schermata di servizi non garantiti.

Sul web è possibile trovare quelle che vengono chiamate “Coinbase recensioni“. Queste permettono di valutare, grazie all’esperienza diretta di altri utenti, alcuni aspetti della piattaforma e farsi un’idea generale di Coinbase.

Il miglior sito di recensioni cui affidarsi è, in questo caso, TrustPilot poichè pubblica soltanto recensioni verificate, quindi si potrà leggere l’opinione di utenti che hanno realmente utilizzato Coinbase.

Pur essendo una delle piattaforme più famose ed utilizzate in Italia, il giudizio medio dato dagli utenti è “mediocre”. Coinbase, infatti, risulta avere una piattaforma problematica, soprattutto in confronto ad altri player del settore. I disservizi elencati sono tantissimi come ad esempio la difficoltà di utilizzo della piattaforma nei momenti in cui il Bitcoin raggiunge valori molto alti e un servizio di assistenza clienti difficile da contattare e che, in ogni caso, non parla l’italiano.

Un altro aspetto che alcuni utenti evidenziano è dovuto al fatto che Coinbase non fa riferimento in nessuna pagina del sito alla regolamentazione europea (come la CySEC) o all’autorizzazione necessaria all’erogazione di servizi della CONSOB.

Con questa precisazione non si vuole insinuare che Coinbase sia una truffa, ma in ogni caso la mancanza di queste regolamentazioni rappresenta un’anomalia per una piattaforma di investimento in criptovalute.

Piattaforme Alternative a Coinbase

Come abbiamo visto, esistono altre piattaforme di investimento legali in criptovalute che offrono servizi del tutto simili a Coinbase, ma senza commissioni.

eToro, piattaforma di trading online fondata nel 2006, è diventata famosa grazie al Social Trading, ovvero la possibilità di visionare i profili degli iscritti alla piattaforma e condividere le proprie strategie sui mercati e i relativi guadagni.

Grazie al servizio di Copy Trading è inoltre possibile copiare queste strategie in modo automatico e trarne beneficio. eToro offre inoltre ai suoi utenti, in forma gratuita, un conto demo per poter testare le proprie strategie senza rischiare.

SCOPRI LA DEMO DI ETORO

Un’altra valida alternativa può essere XTB, piattaforma leader negli investimenti sulle criptovalute principali. Il vantaggio di XTB è che fornisce un corso gratuito di formazione di altissimo livello. I corsi vengono erogati tramite ebook, quello che ha riscosso più successo è il corso di Trading & Criptovalute.

Gli ebook vi daranno tutte le basi necessarie per poter utilizzare in sicurezza la piattaforma e poter quindi iniziare a guadagnare con le criptovalute. Tantissimi utenti segnalano che XTB mette a disposizione degli utenti un servizio clienti in italiano e a completa disposizione per aiutarli a risolvere eventuali dubbi.

PROVA XTB GRATIS

Relevant news