Indicatori Economici che Influenzano il Trading Forex

Indicatori Economici

Gli indicatori economici sono brevi estratti di rapporti finanziari e di bilancio pubblicati regolarmente da agenzie governative e dal settore privato.

Questi aiutano i trader esperti a seguire gli sviluppi del mercato: praticamente tutti gli operatori del mercato finanziario seguono da vicino le conclusioni di questi rapporti.

Dato che molte persone sono disposte a chiedere le stesse informazioni, gli indicatori economici hanno un impatto enorme sul volume e sulla direzione dei movimenti dei prezzi.

Anche se a prima vista può sembrare che sia necessaria un’educazione finanziaria di alto livello per analizzare questi dati in modo accurato, i trader professionali sanno che basta seguire poche linee guida per prendere decisioni consapevoli.

L’interpretazione e l’analisi degli indicatori è vitale per tutti gli investitori, perché indicano lo stato di salute generale dell’economia, ne prevedono la sua stabilità e permettono ai trader di rispondere in tempo ad eventi imprevisti o imprevedibili, noti anche come shock economici.

Possono anche essere chiamati armi segrete dei trader, in quanto rivelano cosa accadrà in seguito, cosa ci si può aspettare dall’economia e quale direzione può prendere il mercato.

Quali sono i Principali Indicatori Economici nel Forex?

Migliaia di persone da tutto il mondo partecipano al trading sul Forex, che effettua milioni di transazioni ogni giorno.

La crescente popolarità del commercio di valuta estera implica che i fattori macroeconomici giochino un ruolo cruciale in questo processo.

Il tasso di cambio si basa su quanto è sana l’economia, quindi occorre prestare attenzione ai fattori che influenzano maggiormente la situazione economica e i tassi di cambio.

Oggi ci concentreremo sui seguenti indicatori economici particolari:

  • Mercato dei capitali;
  • Commercio internazionale;
  • Stabilità politica;
  • News economiche.

Ognuno di questi fattori è significativo e può portare a cambiamenti imprevedibili. Pertanto, è fondamentale considerare il loro impatto nel suo complesso.

Mercato dei Capitali

L’indicatore più significativo della condizione economica è il mercato globale dei capitali.

Oggi, nessun evento significativo può nascondersi all’attenzione dei trader, dal momento che i media coprono continuamente tali attività.

Agli occhi degli investitori, sia la crescita attività che la vendita di titoli di qualsiasi paese, indicano cambiamenti nelle previsioni di natura economica.

Inoltre, la maggior parte degli stati dipende dalla situazione di un particolare settore dell’economia. Ad esempio, l’Italia e l’Europa dipendono dal mercato delle materie prime, per cui qualsiasi fluttuazione dei valori del petrolio e dei metalli influisce sull’euro.

Se i costi dei beni di base crescono, ecco allora che aumenta anche il prezzo dell’euro verso le altre valute.

Questa connessione sicura tra questi due mercati Forex può portare un profitto significativo se trader comprende i principi di determinazione del prezzo nel mercato di debito.

Commercio Internazionale

Un fattore significativo che deve essere preso in considerazione quando si lavora sul Forex è l’equilibrio del commercio interstatale, poiché il livello della domanda interna in un determinato paese è rappresentato dagli indici di esportazione e di importazione.

Il tasso di cambio della valuta nazionale tende ad aumentare in quei paesi, i cui servizi e beni hanno una domanda significativa all’estero.

Ad esempio, per acquistare prodotti australiani, è necessario cambiare la valuta disponibile in dollari australiani. Il tasso di cambio di questa valuta aumenterà con l’aumentare della domanda.

La posizione del paese nel commercio internazionale è definita dal deficit e dell’eccedenza della bilancia commerciale.

Se un paese ha un deficit commerciale significativo, agisce come importatore di beni e servizi sul mercato, il che porta ad un deprezzamento della valuta nazionale.

Maggiori informazioni su questa correlazione possono essere trovate nella nostra guida al trading dei CFD.

indicatori economici in cambiamento

Situazione Politica

Le condizioni e gli eventi politici nazionali, regionali e internazionali hanno un impatto significativo sul mercato valutario.

L’instabilità politica può danneggiare l’economia della nazione e, quindi, la moneta di quel paese. Anche gli eventi nei paesi o nelle regioni vicine possono avere un impatto positivo o negativo sul denaro di altri paesi.

Le prospettive economiche del Paese dipendono anche dalla stabilità politica, perché influisce direttamente sul tasso di cambio della moneta nazionale.

Tutti i trader esperti seguono i cambiamenti della situazione politica mondiale e i comportamenti delle autorità competenti, che possono influire sulle prospettive dello stato.

Questo aspetto può riguardare diversi settori: aumento della spesa per le esigenze del governo, restrizioni in specifici settori dell’economia, ecc.

Indicatori Politici Fondamentali

Uno dei fattori principali nel prendere decisioni in ambito economico è la politica fiscale e monetaria del Paese.

Inoltre, chi opera nel Forex dovrebbe sempre seguire da vicino le decisioni delle banche centrali in materia di tassi d’interesse.

Le condizioni di mercato tendono a cambiare prima delle elezioni. Il tasso di cambio può aumentare se i partiti e i governi che fissano gli obiettivi di crescita economica sono rappresentati nei sondaggi.

Pertanto, le economie nazionali sono sensibili alla situazione politica del paese e del mondo circostante.

Notizie Economiche

I fattori economici possono essere monitorati attraverso la politica economica, la struttura del governo, le banche centrali e altri parametri riportati nei rapporti finanziari.

Il mercato di solito risponde negativamente all’aumento del deficit di bilancio o positivamente alla riduzione del deficit.

La base di qualsiasi strategia Forex sono le notizie aggiornate (o news di trading). Per non perdere i cambiamenti significativi del mercato, è necessario preparasi un calendario economico.

L’indicatore economico più comprensibile del mercato dei cambi è il PIL perché mostra la forza dell’economia. Il PIL misura anche la produttività e la crescita economica.

Tuttavia, è essenziale per un trader attento tenere presente che il PIL è un indicatore “in ritardo”, riflette cioè eventi e tendenze che sono già passati.

notizie indicatori economici Forex

Altri Indicatori Economici

Altri indicatori possono anche servire come fonti di informazione sullo stato attuale e futuro dell’economia e della moneta nazionale:

  • Tasso di inflazione;
  • Indici di produzione;
  • Tasso di occupazione;
  • Indice di aumento dei prezzi;
  • Utilizzo della capacità produttiva, ecc.

Conclusione

La situazione nel mondo della finanza dipende quindi da molti fattori di natura politica che influenzano gli indicatori economici.

Per navigare rapidamente tra le azioni, è necessario conoscere questi fattori ed indicatori in dettaglio. Mai sottovalutare l’importanza della formazione costante, soprattutto nel Forex.

Ognuno di questi indicatori dà il messaggio di fondo che ci sono opportunità per il mercato di svilupparsi in direzione dei CFD.

Così uniti, in una situazione in cui puntano allo stesso punto di ribaltamento, è un potente segnale e un incoraggiamento per i trader nel percorso di analisi del mercato per attuare una strategia di trading profittevole.

Il mercato Forex è ad alta volatilità ed è soggetto a cambiamenti ampi e improvvisi a brevi intervalli di tempo, il che lo colloca in un gruppo di mercati a rischio. Non si deve mai investire denaro che non ci si può permettere di perdere.

Relevant news