Tutto ciò che c’è da sapere su Superflash, la Carta Prepagata di Intesa Sanpaolo

carta prepagata superflash

Superflash è la nuova carta prepagata nominativa e ricaricabile dotata di codice IBAN emessa da Intesa Sanpaolo.

Si tratta di una carta prepagata che permette ai clienti di effettuare prelievi, acquisti e pagamenti (anche con l’opzione contactless) sfruttando i circuiti Mastercard, Mastercard PayPass e Moneta. La carta prepagata Superflash consente anche l’eddebito delle utenze, la ricezione dello stipendio e anche della pensione. Andiamo a vedere come funziona nel dettaglio e quali sono le sue caratteristiche principali:

  • La carta prepagata Superflash richiede all’intestatario il pagamento di 3,60€ per l’invio della carta tramite raccomandata. In alternativa, il costo sarà di 5€ per l’invio del PIN cartaceo.
  • La carta prepagata Superflash richiede il pagamento di un canone annuo di 26,90€ + 1,40€ per l’invio delle comunicazioni cartacee, nelle quali è incluso anche l’estratto conto.
  • La carta prepagata Superflash consente le operazioni in valuta diversa dall’euro applicando una commissione dell’1% sul tasso di cambio.

Come Aprire un Conto Superflash e Ottenere la Carta

superflash carta prepagata

Come abbiamo detto, Superflash è una carta prepagata che assomiglia molto a un conto corrente. Per poterla ottenere sarà necessario attivare i servizi a distanza recandosi agli sportelli Intesa Sanpaolo e sottoscrivendo il contratto My Key. Questa operazione può essere svolta anche online, accedendo al servizio di home banking messo a disposizione dei clienti della banca.

Superflash Consente l’Invio di Bonifici?

La carta prepagata Superflash consente l’invio di bonifici esclusivamente verso i Paesi dell’area SEPA. Si tratta quindi di tutti i paesi dell’Unione Europea oltre che dell’Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Principato di Monaco, San Marino e Dipendenze della Corona Britannica

Con la dicitura “bonifico estero” ci si riferisce quindi ai bonifici SEPA (munito di TRN). In ogni caso, chi possiede già un conto corrente con la banca Intesa San Paolo potrà comunque inviare bonifici esteri, sia recandosi presso le filiali della banca, sia utilizzando il servizio di home banking online.

Costi e Modalità di Ricarica di Superflash

Prima di utilizzare la carta prepagata Superflash sarà necessario ricaricarla. Ecco quali sono le diverse opzioni per la ricarica:

  • Online, sul sito ufficiale di Intesa San Paolo al prezzo di 1€
  • Tramite app al prezzo di 1€
  • Recandosi alle casse automatiche abilitate del gruppo Intesa SanPaolo gratuitamente
  • Recandosi in filiale al prezzo di 1€
  • Recandosi presso le tabaccherei abilitate

Per ricevere un versamento da terze parti tramite ricarica sarà necessario comunicare all’ordinante il proprio codice utente, che sarà possibile trovare sulla carta Superflash. Per il bonifico sarà invece sufficiente specificare all’ordinante il codice IBAN, anch’esso presente sulla carta. In alcuni casi sarà necessario comunicare anche il codice BIC/SWIFT di Intesa Sanpaolo.

I Limiti della Carta Superflash

La carta prepagata Superflash di Intesa Sanpaolo impone alcuni limiti per quanto riguarda le ricariche e i prelievi. Vediamo quali sono:

  1. Limiti di spesa: il limite di spesa corrisponderà sempre e comunque all’importo disponibile sulla carta. Il plafond della carta prepagata Superflash di Intesa Sanpaolo ammonta a 10.000€.
  2. Limiti di ricarica: il limite di ricarica mensile per i possessori della carta Superflash è di 5.000€. È inoltre consentito un massimo di due ricariche al giorno in contanti, il cui importo massimo ammonta a 3000€ o di 500€ nel caso di ricarica da ATM con una carta rilasciata da una banca estera.
  3. Limite di prelievo: Il limite di prelievo presso gli sportelli ATM è di 500€ al giorno.

Costi di Prelievo all’Estero con Superflash

La carta prepagata Superflash può essere utilizzata anche all’estero. Ecco quali sono i principali costi dei prelievi presso gli sportelli ATM delle banche che non appartengono al Gruppo Intesa Sanpaolo:

  • 2€ per i prelievi bancomat in area SEPA
  • 5€ per i prelievi bancomat in area extra SEPA

A differenza di carte specifiche per l’estero, come Wise, occorre ricordare che nel caso dei prelievi in valuta estera sarà necessario aggiungere la maggiorazione sul tasso di cambio. Come già specificato, i pagamenti o i prelievi in valuta estera effettuati con la carta prepagata Superflash comportano un’ulteriore commissione dell’1%.

In Conclusione

richiedere carta prepagata superflash

Per concludere, la carta prepagata Superflash della banca Intesa Sanpaolo è una buona soluzione per gestire i piccoli risparmi. Grazie al codice IBAN consente di inviare e ricevere denaro, compresi i pagamenti dello stipendio o della pensione. Il plafond della carta è di 10.000€, molto superiore rispetto ad altre carte ricaricabili.

Grazie alla tecnologia contactless sarà ancora più facile effettuare pagamenti presso i punti vendita fisici. Appartenendo al circuito MasterCard la carta prepagata verrà accettata ovunque. I clienti potranno inoltre godere di un servizio clienti sempre attivo. Infine sarà molto semplice gestire e controllare i propri risparmi grazie alla comoda app ufficiale, che consente di svolgere ogni tipo di operazione in modo comodo e veloce.

Relevant news